Categorie
Arte

Sito personale d’arte di Rosalind Keith

È online il sito dell’artista inglese Rosalind Keith. La pittrice affermatasi in Italia, ha deciso di utilizzare le potenzialità della rete internet per vedere le sue opere agli utenti del web.

Chi è Rosalind Keith ?

La pittrice Rosalind Keith è nata a Reigate Surrey in Inghilterra e vive e lavora a Firenze.

Dopo gli studi delle scuole minori, all’età di 18 anni si trasferisce a Firenze, attratta dalla bellezza dell’arte italiana.

Nei primi anni, ha avuto modo di frequentare le lezioni del Maestro Charles H. Cecil dove ha studiato la pittura classica con lezioni di nudo, ritratto e natura morta. Grazie a questo, le sono stati commissionati da privati diversi ritratti in stile classico.

La sua voglia di sperimentare la porta a concentrarsi sull’arte moderna e sulle tecniche pittoriche a china, acrilico, tempere e ad olio.

Oggi, il suo percorso di ricerca artistica è continua ad avanzare, si sviluppa dalla sua memoria con l’intento di manifestare il suo mondo interiore.

Il curriculum dell’artista

Dai primi anni novanta ai giorni nostri, l’artista Rosalind Keith ha partecipato ad eventi e mostre d’arte in Italia e all’estero.Ricordiamo alcuni:

  • 2000 – Mostra “Apre-2000”- Expo di Tecn. e Natura per la Biodinamica ed il design – Firenze;
  • 2001 – “2 world Festival of Art on Paper” 2001 – Bled Festival Hall (Slovenia);
  • 2007 – “Collettiva Giuseppe Garibaldi… Uomo della Libertà, Uomo dell’umanità”- Napoli;
  • 2018 – “Venezia Art Expo” – Scuola Grande Della Misericordia – Venezia;
  • 2018 – “Marcinelle 262” Collettiva d’Arte Internazionale Le Bois du Cazier Charleroi (Belgio);
  • 2019 – “Artista da Museo” Mostra Collettiva di Arte Contemporanea a Monreale (Palermo).

Per conoscere di più sull’artista, è possibile leggere il curriculum di Rosalind Keith sul sito della pittrice.

Il sito della pittrice Rosalind Keith

Rosalind Keith ha lanciato online il suo nuovo sito web d’artista, in collaborazione con PitturiAmo, il network dei pittori contemporanei. Il suo intento è quello di avere un spazio esclusivo sul web per trasmettere, ai suoi estimatori, la sua personale concezione artistica e la sua interpretazione pittorica.

Il sito della pittrice si trova all’indirizzo https://www.rosalindkeith.com. È stato elaborato e realizzato secondo le più avanzate e attuali tecnologie informatiche, per far si che sia disponibile su tutti i dispositivi elettronici, come pc, tablet e smartphone. La linea grafica è semplice ed interessante e manifesta l’obiettivo dell’artista rendere le sue opere fruibili per il pubblico del web.

Il sito della pittrice Rosalind Keith è così composto:

  • Biografia: contenente le informazioni salienti sul percorso di vita ed artistico della pittrice;
  • Curriculum: dov’è spiegato nel dettaglio il suo avanzamento artistico e le sue partecipazioni a mostre e premi d’arte, in Italia e all’estero;
  • Critiche: dove sono presenti le critiche che ha ricevuto la pittrice, come quella realizzata dal Maestro Internazionale d’Arte Mario Salvo;
  • Opere: contiene le gallerie di immagini delle sue opere, suddivise per tematica: Maternità, Informale, Donna, Donna con cane, Coppia e Varie;
  • Contattami: dove sono presenti i dati di contatto dell’artista e un modulo per richiederle informazioni;
  • Video: contiene dei video di interviste all’artista e dei video promozionali dedicati alle sue opere;
  • News: con tutte le notizie che la riguardano personalmente.

Visita la pagina il sito web per l’artista presente su pitturiamo.eu per avere maggiori chiarimenti sulla realizzazione della propria galleria online.

Guarda su quadriolio.it tutti gli articoli inerenti ai siti web degli artisti che hanno aderito alla promozione.

Visiona sul portale di PitturiAmo.it una serie di articoli interessanti sul mondo dell’arte.

Promuovi la tua arte con un sito web interamente dedicato a te, costantemente accessibile, a stretto contatto con i canali web di PitturiAmo, per sfruttarne tutta la sua forza. Guarda gli articoli dei siti web degli artisti realizzati e pubblicati sul portale Future Sicily.